Ashe, il suo grande ritorno

Conosciamo tutti Ashe, il primo campione che ci viene presentato nel tutorial, nata con il gioco. Negli anni ha subito tantissimi rework, e un semi remake. Campione definito inutile per vari anni, giocato pochissimo, e con un winrate medio-basso negli ultimi 3 anni. L’abbiamo vista ap, l’abbiamo vista tank, ma non l’abbiamo mai vista come ora. Correggetemi se sbaglio. Ultimamente Ashe e’ diventata broken, con un winrate alto (almeno in low elo). Io la sto giocando ultimamente, e ho un winrate con lei dell’90%. Ha uno stun di 3,5 secondi sulla R al livello 6, e uno slow che scala con la probabilità di critico che può arrivare oltre al 50%, applicabile anche con la Q e con la W. Uno scale del 100% dell’attacco fisico sulla W + altri danni base. Uno scale del 150% dell’attaco fisico sulla Q + l’aumento della velocità d’attacco che raggiunge il 50% di velocità d’attacco bonus una volta maxxata. Ashe con lethal tempo, uragano di runan, lama del re in rovina e frammento dell’infinito arriva ad essere infermabile, rimane comunque squishy, ma riesce a kaitare meglio di kalista, e può arrivare a 3.5 di veloctà d’attacco applicando uno slow simile a quello di Nasus. Va bilanciata, altrimenti arriverà il momento in cui sarà permabannata. E vi ricordo che stiamo parlando di Ashe, di ASHE. Ditemi voi il vostro parere se ho ragione o meno, e vi sto parlando da uno che la sta giocando, costantemente.
Condividi
Segnala come:
Offensivo Spam Molestie Forum errato
cancella