Tossicità della community e assegnazione delle punizioni

**In questi giorni per l'occasione del decimo anniversario di LoL mi è capitato molto di discutere con amici, sia online che dal vivo, di quali siano i punti di forza del nostro amato gioco e di cosa invece tiene la gente ben lontana dall'iscriversi. I punti di forza del gioco sono sicuramente tanti, inutili elencarli, quelli di debolezza vengono spesso racchiusi in due macrocategorie, il non apprezzare i MOBA (ma sui gusti personali nulla si può fare) e la paura di una community tossica che a quanto pare allontana più gente dall'iscriversi al gioco di quanta immaginassi. La community di League of Legends, sia essa quella italiana che quella estera viene spesso (e giustamente) etichettata come una delle peggiori nel panorama videoludico. ** _ Pensateci bene, siamo così abituati alla tossicità su League of Legends e ai comportamenti scorretti (non per forza frequenti ma comunque una costante) che questi sono diventati quasi parte integrante del gioco, qualcosa che si deve in qualche modo sopportare pazientemente per poter al termine di una partita frustrante godertene un'altra nella speranza che questa abbia meno problemi della precedente. E' l'intero sistema tende ad essere tossico, tanto che se qualcuno si lamenta di aver subito angherie per diversi game consecutivi viene preso in giro perché "sono cose che capitano", "succede a tutti", "non serve lamentarsi perché succederà anche agli avversari e tu ne trarrai beneficio", "non fare il frignone che se sei forte sali" e via discorrendo. Penso ci possa stare, spesso non prendere seriamente quelli che sono avvenimenti accaduti su un gioco, anche se a volte davvero frustranti, aiuta molto a buttarla sul ridere e rendere l'esperienza complessiva leggera e divertente ma penso che banalizzare determinate situazioni non faccia bene all'ambiente e non faccia bene alla playerbase. _ Ma esuliamoci un momento dal mio incredibile WoT in cui dico cose inutili scontate e concentriamoci un attimo su una cosa, forse altrettanto banale (non ho la presunzione di pensare che possa interessare a qualcuno o che qualcuno abbia letto fino a qui) a cui ho pensato in questi giorni. Non credo che una community nasca tossica, certo una community di un videogame è paragonabile nel suo piccolo, anche se ormai i giocatori di LoL sono quasi quanti gli abitanti del Kazakistan, ad una comunità reale, fatta da, udite bene, esseri umani. L'essere umano commette errori, molti soggetti non brillano per intelletto e capacità di autocontrollo, fa un sacco di casini e cose sbagliate insomma. Siamo tutti un po' delle gran teste di {{champion:48}} pillar e **la differenza tra una comunità che si distingue per meriti ed una conosciuta per la sua scorrettezza la può fare soltanto colui che gestisce il sistema di regole ed il sistema di punizioni**, a meno che non crediate che su League of Legends ci giochino soltanto psicopatici usciti da chissà quale riformatorio e che invece negli altri giochi si iscrivano solo eletti figli del paradiso che non insulterebbero mai nessuno o non abbandonerebbero mai la propria squadra se non per soccorrere un parente in difficoltà nella vita reale. Come è possibile, di grazia, che in un gioco così importante a livello globale il sistema di punizioni sia così mal strutturato e perché non sento quasi mai nessuno lamentarsene? (E non fate i furbi, dico lamentarsene a prescindere sempre, non conta l'essere scazzati subito dopo aver perso la promo per un troll o subito dopo aver ricevuto un ban che ritiene eccessivo) Come è possibile che in League of Legends si banni quasi solamente perché si usano determinate parole, facilmente identificate dal bot, durante il flame e non si banni per altri comportamenti che sarebbero intollerabili nella stragrande maggioranza dei videogame? Come è possibile che scrivere un "Get ca**er" una volta, massimo due in chat ti schiaffi in faccia il tuo STRAMERITATO ban mentre se utilizzi degli insulti più complessi come per esempio "you deserve oblivion, waste of dna" no (questa frase è a scopo dimostrativo ci sono molti insulti peggiori che non vengono puniti) Davvero meritiamo questo? Davvero una community così grande si merita che la colpevolezza di una persona tossica sia giudicata in base all'ampiezza del suo vocabolario? E per carità, non sto dicendo che utilizzare del "flame" più complesso non ti porti al ban, ovviamente alla lunga nessuno scappa se continua ad essere tossico per tempi prolungati, dico solo che se scrivi determinate cose con un paio di partite sei out, con altre ce ne vogliono forse dieci. Lo dico per esperienza diretta, ho un conoscente che frequenta il mio stesso TS che insulta la gente pesantemente utilizzato terminologie esotiche ma comunque degradanti per la persona che le riceve, davvero roba terribile ma scritta in linguaggio aulico che ogni volta impiega mesi di flame e soprusi a farsi bannare l'account. Perché soggetti come lui posso rovinare partite così a lungo? Rido ancora pensando ad un amico, mai tossico e sempre perfettamente corretto che una volta scritte un "ammazzati" (sigla inglese) ovviamente in modo ironico, in chat NON ALL mentre eravamo 5 premade in voice chat e venne bannato per 14 giorni o ad una volta in cui, parlando di Katane e Oni con un tipo del team nemico scrissi "oh, i see you are an anime %%% as i am" e fui messo ai domiciliari (chat ristrette) per udite udite omofobia, ban ovviamente irrevocabile anche se ridicolo. Esternato il mio astio verso il modo in cui vengono assegnate le punizioni per abuso verbale in game, passiamo ad un'altra categoria, i troll ed i leavers. E' provato che avere dei giocatori _AFK o che praticano intentional feeding_ rovina l'esperienza di gioco sul singolo game e tende ad innervosire, creando un ambiente nervoso nella testa di chi ha dovuto sorbirseli, rendendo le persone più inclini al flame e quindi creando un ciclo vizioso e aumentando l'indice di tossicità di una community. Detto questo, è davvero possibile che ci voglia così tanto a punire qualcuno che trolla come habit? è davvero così difficile punire persone perché hanno intenzionalmente abbandonato la propria squadra a metà o all'inizio di una partita? Capisco che il concetto di trollare un game sia complesso, la gente vede demoni ovunque e spesso, nella foga della competizione distinguere chi sta davvero portando INTENZIONALMENTE il suo team verso la sconfitta e chi invece lo sta trascinando verso una sconfitta a causa di una pessima prestazione o di manifesta incapacità è difficile, forse difficilissimo, forse addirittura impossibile. Ma perché è così difficile punire qualcuno anche quando quest'ultimo sta DICHIARANDO in chat o in uno streaming di star perdendo intenzionalmente? Qual è il problema? Perché esiste gente che è stata addirittura sbannata dopo un game palesemente perso di proposito in cui dichiarava a voce di star "soft intando" mentre continuava a dare uccisioni al team nemico giocando un campione poco convenzionale in corsia centrale? Unban che è arrivato poiché i campioni poco convenzionali devono essere giocati e farlo non è punibile, super d'accordo ma la parte in cui dichiarava di star regalando di proposito uccisioni mentre runnava down mid? rimossa dal fatto che il suo pick fosse poco convenzionale? Davvero il sistema si può fregare in una maniera così banale? Vi porto un esempio accaduto personalmente a me di recente, un Kayn si addormenta in selezione campione, era stato autofillato in mid e aveva lockato Kayn con lo smite quando il jungler ero io, cose che capitano, mi offro di coprire io il suo ruolo di midlaner e gli dico che avrebbe potuto giocare senza alcun problema il suo game. Sto qua se ne esce con "nah, i just wait the minute 3 so you can't remake, then i back watching Netflix" Detto fatto, aspetta il terzo minuto e si disconnette, seguito a ruota dal toplaner che decide di voler preservare le sue energie (parole sue) evitando di stancarsi in una partita che partiva già così in salita. Ecco, tutti quanti nel game, sia le persone nella mia botlane, sia quelli nella squadra nemica, erano SICURI che dei soggetti di questa risma sarebbero stati puniti mentre, realisticamente, con questo sistema è letteralmente impossibile essere puniti per una cosa così, ve lo assicuro IMPOSSIBILE se non si è estremamente recidivi. Davvero non si può far nulla per migliorare un sistema così pieno di falle?
Condividi
Segnala come:
Offensivo Spam Molestie Forum errato
cancella