La maledizione dell'informatico

Vorrei parlarvi di un problema che mi affligge: sono la vittima preferita dei miei parenti per risolvere i loro "problemi di computer". Studio programmazione quindi sono diventato il tecnico informatico della famiglia. Per mia fortuna la totalità di questi problemi sono in realtà delle sciochezze e riesco sempre a risolverli, ma come faccio a far capire che a scuola mi insegnano altro e non a cambiare le cartuccie della stampante? Ieri sera mi ha chiamato la zia, l'ultima volta aveva bisogno perché  non riusciva ad entrare nella mail  (non si era accorta del blocco delle maiuscole attivo) questa volta sembrava un problema più grave: durante la sua prima esperienza come pirata del web, per scaricare un film, si era iscritta ad un sito poco raccomandabile, le è infatti arrivata una mail dove veniva specificato che si era abbonata al servizio premium per la modica cifra di 50 euro mensili. "Quando mi sono iscritta ho letto che era grstis, chiedevano i dati della carta di credito solo per garanzia"..... Evitai di commentare. Il sito in questione si chiama funlizard ma googlandolo non si trova, chiesi a mia zia come lo aveva trovato ma erano passati già 20 minuti figuriamoci se se lo ricordava. Alla fine ho trovato il link giusto e con un po' di pazienza sono riuscito a disabbonarla (ogni due click il sito si bloccava e dovevo riaggiornare la pagina). Ne approfitto per chiedere se qualcuno ha avuto problemi uguali (ne dubito) e che mi confermi che ho risolto il problema. Ho spiegato a mia zia di non fidarai e non dare i dati della carta così facilmente, speriamo abbia capito anche se stiamo parlando di una persona a cui ho dovuto spiegare per quattro volte diverse il procedimento per copiare e incollare. Anche voi siete nella mia situazione? Qual'è la cosa più assurda per cui vi hanno chiamato?
Condividi
Segnala come:
Offensivo Spam Molestie Forum errato
cancella