Metti le tue sinapsi in gioco!

Ciao evocatore! Per farti capire come la tua personale visione è scorretta o imparziale quando si tratta di interagire con situazioni e persone che ritieni scontate, ti propongo questo gioco/enigma che ti metterà sicuramente alla prova. Consiste nel leggere la sequenza numerica, e in base a come è scritta e come procede, compilare l'ultima riga. Hai poco tempo per risolverlo ( e non sbirciare, perché non è da furbi, ma da stupidi).                                                              ** 1 2                                                              1 1 1 2                                                              3 1 1 2                                                              1 3 2 1 1 2** ____ Trovata l'ultima riga? basta seguire la stessa logica e lo stesso andamento delle precedenti righe, e tieni conto che questo elenco è potenzialmente infinito! Se non l'hai trovato, come è successo a me e penso anche a te, tranquillo, è più che normale. No, non sei stupido o hai un QI basso, ma semplicemente ti sei concentrato su qualcosa che non centrava nulla con la reale soluzione di questo enigma. E ora capirai quanto sei in balia del tuo cervello e delle tue false convinzioni, rendendoti conto che in questo caso hai aperto solamente il "programma mentale" sbagliato. Come immaginavo, e come è successo a me, hai pensato subito a **NUMERI = MATEMATICA**, un qualcosa di logicamente corretto all'apparenza, ma in questo caso totalmente opposto alla reale soluzione di questo enigma. In questo caso, non stiamo parlando di addizioni o sottrazioni, bensì di un semplice gioco linguistico. Ogni riga è il risultato di quella precedente, ma non a livello matematico, ma a livello semantico! Capito? Una volta letto **1 2** a "voce" otteniamo **"Un uno, un due"** e da punto di vista numerico scriviamo **1 (un) 1 (uno) 1 (un) 2 (due)** arrivando così ad ottenere la sequenza, e in questo caso otteniamo, come quinta riga **1 1 1 3 1 2 2 1 1 2** , perché dalla precedente **1 2 3 1 1 2**, trascriviamo parlando "Un uno, un tre, un due, due uno, un due". ** 1 1 1 3 1 2 2 1 1 2** ____ Insomma un gioco, una sciocchezza del genere ( magari alcuni poi ci sono riusciti al primo colpo) ci trae in inganno, non immaginiamo tutto il resto, con la grandezza dei problemi che affrontiamo! Il vero problema non è quindi ciò che osserviamo, ma come lo osserviamo, e che "programmi mentali" carichiamo nella nostra mente, che deformano inevitabilmente la superficie. Ma perché, potresti chiederti, hai portato tutto questo su un forum di un gioco online? Perché innanzitutto ho pensato che come nella vita, anche nel mondo online, ci prendiamo la comodità di giudicare /affermare cose con estrema semplicità e leggerezza, e riguardo al gioco stesso, lo riteniamo, secondo i nostri "programmi mentali" qualcosa che per noi è la verità assoluta o comunque qualcosa di MOLTO credibile. Per alcuni è** LOL= FLAME** , per altri **LOL= DIVERTIMENTO, LOL= BAMBINI, LOL= STRESS, LOL= PASSATEMPO, LOL= GIOCO DI MERDA, LOL= GIOCO BELLISSIMO**, o ancora **LOL= TANTE COSE.** Insomma, è importante non fossilizzarsi su una singola opinione, andiamo a fondo delle cose. E impariamo sopratutto a considerare questo gioco, come tante altre cose, come una possibilità per scavare dentro noi stessi, dentro la nostra personalità e dentro i nostri ideali. Come dice la saggia {{champion:43}}, _ "Challenge what you know."_ ___       Concludo, e spero che qualcuno sia arrivato fino a qui e abbia colto almeno il succo di questo lungo e forse noioso discorso, naturalmente già trattato nella storia ma spesso dimenticato, nella frenesia della vita di tutti i giorni. Qualcuno sicuramente dirà: "hai scoperto l'acqua calda xd", no ovviamente, ma almeno ricordiamoci che esiste e proviamo a conoscerla meglio. Iniziamo da qui, da questo gioco, da questa community, da noi stessi. **----> HONOR 5 ARRIVO xD** _"Qualsiasi cosa riconosciamo come verità... è probabilmente frutto di una qualche distorsione"._ PS: non è frutto della mia malata immaginazione, ma uno spunto preso e trascritto a parole mie da un libro che vi posso consigliare se desiderate leggerlo, evito di inserire qui autore e titolo.
Condividi
Segnala come:
Offensivo Spam Molestie Forum errato
cancella