: Non c’è bisogno di counterarli perché sono quasi tutti trash tier in TT i campioni invisibili per esempio sia teemo che shaco sono tier C il che vuol dire che ci sono decine di champ “migliori” di loro in questa modalità. Prendi champ god tier come illaoi o darius e compagnia bella e quei champ invisibili ti fanno un baffo... ti fai letteralmente 1vs3. Se vuoi ti spiego anche il motivo (visto che ho sfiorato quasi il master in 3vs3 l’anno scorso); in 3vs3 sono forti i campioni che rispecchiano 3 caratteristiche fondamentali: 1) devono essere forti nei teamfight 2) devono essere forti negli spazi stretti (per via della struttura della mappa) 3) devono avere danno sostenuto (Se ti vai a vedere la tier List troverai conferma di queste caratteristiche in tutti i champ migliori) I champ invisibili se ci pensi sono esattamene l’opposto, 1) sono forti splitpusher ma non nei teamfight 2) sono forti negli spazi aperti (perché possono arrivare da qualsiasi direzione da invisibili ) 3) sono champ da burst per la loro natura di assassini per lo più. Ecco perché non serve counterare l’invisibilità in questa mappa. Semplicemente devi capire come giocare in questa mappa che è molto diversa dalla 5vs5 e necessità di un gameplay diverso e con diverse priorità.
Beh si io giocavo adc eh beh non avrei dovuto,grazie.
Commenti dei Rioter

The Rumen JHIN

Livello 209 (EUO)
Voti positivi totali
Crea una discussione