Floppyz (EUO)
: Cerchiamo di moderare un po' il linguaggio, per favore.
Son costretto a risponderti qui non sapendo come contattarti altrimenti (a seguire per quanto mi riguarda puoi tranquillamente cancellare il commento) Suppongo sia stato tu a limitare i commenti al mio post, vorrei tu li riabilitassi sinceramente; sono consapevole vi sia già una discussione attiva sull’argomento, ma il mio post voleva essere uno spunto di dialogo più largo e non circoscritto ai giudizi sul fatto in se; dialogo che vorrei continuasse. Grazie.
: > Siete malati, se la pensate così avete problemi inerenti la percezione dell'io e l'interazione con la società, sappiatelo. > ... e se avete da ridire è perchè siete stupidi. Delicatissimo .... > Mi spiace, mi spiace metterla in questi termini, in forma di "o la pensi come me o sei scemo", davvero credetemi sono io il primo ad odiare questa impostazione; Coerentissimo ....
L'uso della funzione quote mi lascia presumere tu abbia letto quanto ho scritto, mh, particolare. Perchè al mio invito al ragionare esprimendo pensieri personali ed argomentando le proprie opinioni anzichè lasciarsi a usi comuni quanto disdicevoli; Hai risposto citando mie affermazioni, che per quando aspre io ho motivato dandone tra l'altro aperta definizione che tu hai volutamente omesso, troncandole ed estraniandole dal contesto originale. Comodo, riprovevole ma comodo. Singolare che idealmente dia abbastanza manforte al mio appello originale ma ok. Credo che il tuo modo di agire sia peculiare di chi condivide link basandosi sul titolo, ma è una sensazione eh.
Saibbo (EUO)
: Forse, ma in America ne fanno un caso 'nazionale' per ogni cosa
Lettura consigliata: https://bagniproeliator.it/se-questo-e-un-biomaschio/
: Ma che cazzo dici? Buonismo nel 2018? Dove sotto ogni post su facebook di quel cazzaro di salvini c'è gente che inneggia al fascismo e propone di bruciare i clandestini che arrivano tu mi parli ancora di buonismo? La libertà di parola purtroppo ce l'hanno tutti e tanti non sanno che cazzo farsene e sparano stronzate dalla mattina alla mattina dopo. Essere buoni è diventato ormai un difetto in questa società e gente come te me lo conferma ogni giorno.
- Chi siamo? - Antifascisti - E cosa vogliamo? - Combattere i fascisti - E come lo facciamo? - Con metodi fascisti: > [{quoted}](name=CaptainBeefheart,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=OzFB9oRl,comment-id=00010001,timestamp=2018-09-03T18:30:05.797+0000) > > Ma che cazzo dici? > Essere buoni è diventato ormai un difetto in questa società e gente come te me lo conferma ogni giorno. Non sai a cosa si riferiva, non conosci le sue idee, i suoi ideali, quali metodi giustifica e quali recrimina, la sua visione della società e tanto altro ancora. Ma tanto per iniziare ti sei rivolto a lui attaccandolo e nel più scortese dei modi. Sai quando parlavo di esprimersi seguendo una corrente vaga e non a seguito di ragionamento? Beh grazie della testimonianza.
: La verità è che non si ha più libera facoltà di parola , perché il buonismo lo impedisce facendo dilagare l'ipocrisia.
Detto in altri termini ma ugualmente giusto, il punto è quello.
wattbatt (EUO)
: penso che comunque solo in america siano così fanatici sulle questioni di gender
Mi spiace contraddirti, ma fidati, non è così.
Commenti dei Rioter
RHradu (EUO)
: Nerf Blitzcrank
Blitcrank new Yasuo skin confurmd
: https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/41DDG6BRYSL.jpg Passiva: Gli attacchi base di Scudoman lo curano per il **5%** della sua vita mancante se ha con sé lo scudo. Questa cura è raddoppiata se tre attacchi consecutivi colpiscono un campione nemico. _Uccidere un minion mettere questa abilità in ricarica per 90 secondi._ **Q**: **CD:** 20 /19/18/17/16 Scudoman si ritrae dietro il suo scudo e carica in avanti, assorbendo il **(5/10/15/20/25)%**dei danni, diventando immune agli effetti di controllo ed interrompendo il cammino di proiettili nemici. Scudoman infligge **25/50/75/100/125** danni fisici a tutti i nemici colpiti e li stordisce per **0.5** secondi. Se Scudoman non ha lo scudo con sé si limiterà a caricare in avanti infliggendo il danno di [NOMEQ], fermandosi al primo campione nemico colpito. **W** **CD:** 25/24/23/22/21 Scudoman raccoglie le forze e riceve un bonus di **25/35/45/55/65+(20% dell'armatura bonus)** armatura e **20/30/40/50+(20% della resistenza magica bonus)** resistenza magica per **6** secondi. Scudoman può riattivare l'abilità fino ad **1** secondo prima del suo termine per infliggere danni magici ai nemici circostanti. Il danno inflitto è pari a **10+10%** della salute del bersaglio, più **10+1%** danni aggiuntivi per secondo aggiuntivo di durata rimanente. _Se [NOMEW] viene interrotta da un effetto di controllo, non avvera' alcuna esplosione._ **E** **CD:** 15/14/13/12/11 Scudoman lancia lo scudo, colpendo il primo nemico per **40/80/120/160/200** danni fisici e stordendolo per per **1** secondo. Se il nemico è colpito di spalle, [NOMEE] infligge il **25%** di danno bonus e stordisce per **1.5 **secondi invece. Lo scudo si ferma poi al suolo. Scudoman può entrarvi in contatto per riprenderlo, o attivare l'abilità nuovamente dopo **10** secondi per richiamare lo scudo a sé. Finché Scudoman non ha il suo scudo perde il **15/14/13/12/11%** della sua armatura e resistenza magica bonus. Inoltre non può utilizzare [NOMEE] e [NOMER]. _Lo scudo tornerà automaticamente da Scudoman dopo **15** secondi._ **R** **CD:**150/125/100 Scudoman colpisce il suolo con lo scudo ed inizia ad incanalare assorbendo energia vitale dai suoi nemici nel corso di **3** secondi. Durante questo periodo i nemici in un cono davanti a lui sono immobilizzati, ricevono **80/130/180 + (40% del potere magico)** danni magici e Scudoman si cura per il **60/70/80%** del danno totale inflitto. _Danno e cura scalano nella durata di [NOMER]._ > Questo post è sponsorizzato dal servizio Bob il Formattatutto di Tera per Champion Concept (BFTCC). Questo post ha l'unica funzione di aiutare a rendere meglio visibile il concept con una formattazione adeguata e non esprime in alcun modo possibili opinioni negative o positive di Tera sul Concept Stesso.
Quando mi dilettabo feci **ROB**: https://boards.euw.leagueoflegends.com/it/c/campioni-e-gameplay-it/6L63lXwk-nuovo-campione-rob
edoxbox1 (EUO)
: Loro sono l' autorità. Dicono che i videogiochi sono sport ? Allora sono sport. Io passo e chiudo. Bye
*Importanti come gli sport Esport
Bhrugimm (EUO)
: > [{quoted}](name=Ucr0niA,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=000a0000,timestamp=2017-12-03T09:55:43.393+0000) > > Parteggiare per ciò che ci piace, che in qualche modo riteniamo "nostro" è comprensibile, è estremamente umano, ma ciò non lo rende di per se giusto, spero converrai con questo. > > Per dirti e a scanso di ipocrisie: > Io personalmente faccio palestra da quasi 10 anni, sai, non direi mai "il mio sport è la palestra" lo troverei stridente, in qualche modo sbagliato, seppur stando alla definizione di Sport più volte riportata in questo post ritengo che l'esercizio fisico dato dal sollevamento pesi e l'utilizzo di macchinari ginnici siano pienamente pratiche sportive, la differenza è sottile ma c'è. > In passato ho seguito anche competizioni di Body Building, tuttavia per quanto senta quel mondo a me vicino per onestà intellettuale ritengo che la mera competizione esibizionistica non sia di per se uno sport. > > Nel post ho anticipato il problema ponendo il caso degli Scacchi, capirai che il Poker ricade nella stessa statistica: > <Si ma stiamo già a due...> > Vero, ma da quanti anni esistono? Tanti, e ciononostante sono casi di eccezioni rarissime, i videogames sono un fenomeno invece recente e in fortissima espansione, in meno di un secondo ti vengono in mente tornei di: LOL, DOTA, OVERWATCH, BATTLEFIELD, COD etc etc etc. > Capirai quindi che mentre in passato essendo casi sporadici si è fatto uno strappo alla regola qui è d'uopo dettare una categoria apposita a scanso d'equivoci, non si possono considerare mere eccezioni, > > A tal proposito ti rimando al mio commento di risposta a Ciack dove ho approfondito la cosa: > https://boards.euw.leagueoflegends.com/it/c/discussioni-generali-it/EQOjLoMr-il-videogaming-non-ao-uno-sport?comment=00010000000100000002000100000000 > > Questo punto invece è stato lautamente discusso sotto il commento di HaIIeIujah: > https://boards.euw.leagueoflegends.com/it/c/discussioni-generali-it/EQOjLoMr-il-videogaming-non-ao-uno-sport?comment=0000 Avevo già letto tutta la conversazione prima di rispondere^^ Le teorie che porti rispondono solo in parte ai problemi che ho elencato, (riguardo alla palestra, ci sono diversi esercizi di powerlifting che sono sport olimpici, piccola curiosità per chi non lo sapesse 😁). Adesso non voglio riportare l'intera lista di sport olimpici e chiedere di fare un confronto, ma diciamo che di casi ce ne sono altri. Ammetto che definire la categoria di esport è difficile e, cosa più interessante, quelli più spingono a candidarsi sono tendenzialmente la variante elettronica degli sport stessi (formula 1, fifa, motgp, ecc), ma in ciò non vedo nulla di male. Sarà il comitato a regolamentare le categorie ammesse e se queste rispettano i criteri (il più discusso sicuramente è l'aspetto "violenza") Riguardo alla faccenda pagamenti, trasferimenti, ecc il mio punto toccava solamente da lontano quell'elemento^^ Di seguito te ne porto alcuni: Dipendenza - i videogames stanno lentamente entrando nella categoria delle "dipendenze" (a livello sociale questo è un problema e non intendo sminuirlo, vedi gli hikkikomori, ma va esaminato nel giusto modo e da persone che ne sanno e non dalla "giuria dei social"), dare attenzione agli esport aiuterà le istituzioni ad approcciarsi al problema in modo più serio e sistematico, piuttosto che sottovalutarlo, o al contrario, esagerarlo. Scuola - entrare nel mondo delle borse di studio/crediti scolastici/rendimento scolastico aiuterà molto un sacco di ragazzi che abbandonano la scuola per entrare nel settore del gaming, darà una mano ai genitori ad approcciarsi al fenomeno invece di lasciare i ragazzi in balia di se stessi. Istituzionalizzazione - permette al sistema di avere dei paletti, ad esempio dovranno ridurre la violenza per poter entrare e altro, dato che se facessero in autonomia potrebbe tranquillamente degenerare, basta che abbia views Visibilità - creare una competizione parallela sarebbe possibile, ma creerebbe un diatriba poco costruttiva, infatti agli occhi degli altri atleti inizialmente saranno sempre da meno (vedi dichiarazioni del video in oggetto, della Pellegrini, etc), e rischia di allontanare gli appassionati degli sport dando l'impressione di divenire una società arcaica e non al passo con i tempi(ma soprattutto per le palate di soldi che la commissione olimpica rischia di perdere per tutto questo) Economico - crea un mercato paura per i videogiochi ovviamente, ma ne beneficeranno molti altri: le aziende che cercano visibilità, il settore in generale dell'ingegneria informatica avrà tutta una serie di incentivi e visibilità, soprattutto a livello scolastico. Potrei dilungarmi ancora ma direi che dalla lunghezza rischio già il ban, spero comunque sia chiaro che quello a cui faccio riferimento è un approccio sociale, non tanto accademico sull'interpretazione della definizione sport, sulla quale purtroppo, per quanti trattati se ne scrivano, verrà spesso dopo l'aspetto economico
> [{quoted}](name=Bhrugimm,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=000a00000000,timestamp=2017-12-03T13:22:55.038+0000) > > Le teorie che porti rispondono solo in parte ai problemi che ho elencato, (riguardo alla palestra, ci sono diversi esercizi di powerlifting che sono sport olimpici, piccola curiosità per chi non lo sapesse 😁). Questa pratica è semplicemente odiosa, prendine nota, suona come: "Ta da! Hai dimenticato di menzionare i casi del tomo 2, capitolo 7, pag 365, versetto 9 a rigo 6 che rimandano a quelli di...." Ripeto, è la mia passione, credi non lo sappia? Ho evitato di scriverlo supponendo il mio interlocutore lo potesse intendere da se, evidentemente mi sbagliavo, pardon. Non ritengo "Sport" il mero allenamento coi pesi finalizzato al benessere e al miglioramento non agonistico della performance, sebbene sia pratica sportiva l'esercizio stesso, tuttavia è sicuramente competitivo ed agonistico il sollevamento pesi inteso come sfida di sollevamento in date discipline: Stacco, panca etc etc etc etc. Possiamo considerare questo capitolo chiuso e buttarcelo alle spalle o questo Thread deve diventare per me una croce di macro discussioni su micro argomenti? > Ammetto che definire la categoria di esport è difficile e, cosa più interessante, quelli più spingono a candidarsi sono tendenzialmente la variante elettronica degli sport stessi (formula 1, fifa, motgp, ecc), ma in ciò non vedo nulla di male. Sarà il comitato a regolamentare le categorie ammesse e se queste rispettano i criteri (il più discusso sicuramente è l'aspetto "violenza") Come qualcuno ha giustamente detto più su, sarebbe tutto estremamente facile se la gente sapesse usare il buonsenso, avrei potuto evitare tranquillamente la discussione. Definiresti Valentino Rossi leggenda della MotoGP uno sportivo? Certamente A domanda "Ti alleni in qualche sport?" potresti rispondere "Mi alleno competitivamente nel rally", si. A domanda "Fai qualche sport" risponderesti semplicemente "porto la macchina", no. E' estremamente semplice quando si da per scontato diavere senso critico. Per il resto trovo le altre categorie di discussione che hai portato abbastanza sterili e alcune non capisco bene perchè siano state menzionate e in che contesto, ribatterò semplicemente a: > Visibilità - creare una competizione parallela sarebbe possibile, ma creerebbe un diatriba poco costruttiva, infatti agli occhi degli altri atleti inizialmente saranno sempre da meno (vedi dichiarazioni del video in oggetto, della Pellegrini, etc), e rischia di allontanare gli appassionati degli sport dando l'impressione di divenire una società arcaica e non al passo con i tempi(ma soprattutto per le palate di soldi che la commissione olimpica rischia di perdere per tutto questo) Amico mio, puoi aver vinto anche gli LCS 10 anni di fila, ma non deve sorprenderti se non sei considerato al pari di Usain Bolt o Michael Phelps. **STACCE** Di questo non voglio proprio discutere.
: > [{quoted}](name=Ucr0niA,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=00010000000100000002000100000000,timestamp=2017-12-02T22:16:53.832+0000) > Posso ancora dirmi certo che nessun giocatore di scacchi a domanda informale di un estraneo <fai qualche sport?> risponderebbe <Si mi alleno agli scacchi> a cuor leggero. Esattamente. Di molte cose sensate che hai detto, credo questa sia la più significativa. Perché se da una parte si più disquisire all'infinito sulle virgole, i significati dei termini, i casi limite e tutte le eccezioni alle regole, alla fine a farci ritrovare la bussola dovrebbe(dovrebbe!) essere il comune buon senso. Da ex frequentatore di circoli e tornei scacchisti posso assicurarti di non aver mai sentito nessuno professarsi atleta, e se mai lo avesse fatto, sarebbe stato difficile non considerarla una posizione perlomeno buffa. Se poi c'è qualcuno che si ritiene uno sportivo perché gioca a LOL, ovviamente è libero di tenersi il suo pensiero ma anche di non stupirsi troppo se qualcuno lo ritiene ridicolo. Si gioca coi termini anche per una questione di marketing ovviamente(Esport fa più figo di "torneo di videogame", Sport ha più "serietà" di Esport, e via dicendo. Comitati olimpici e federazioni varie fanno le loro scelte anche(ma credo non solo) per questioni economiche. Sta a noi non andarci troppo dietro, o ancor meglio fregarsene il giusto. Potrei dire Curling e tiro al piattello non sono degni delle olimpiadi e forse nemmeno della definizione di sport, ma in fondo a chi importa? Un maratoneta può definirsi sportivo senza che nessuno possa controbattere, e un giocatore di bowling, invece? Ecco, in questo caso il dubbio viene. E se viene, tanto basta a non definirlo(il bowling) sport al 100%. Il buon senso di cui sopra. Mi permetto però uno slancio un po' OT. Sono convinto che in un futuro prossimo avremo videogame che saranno degni della definizione di attività sportiva. Alcune tecnologie lo permetteranno, non parlo di cose come wii, ma della cosiddetta realtà aumentata. Ingress o il molto più noto Pokemon Go hanno aperto una strada a un nuovo genere che ha potenzialità infinite, e non mi stupirei a breve si dovesse avere a che fare con giochi che richiedono notevoli doti fisiche per primeggiare. Ecco allora di videogame che incontrano lo sport al punto da essere definiti tali se ne potrà anche discutere mantenendo una faccia seria, ma per giochi come LOL, invece, eviterei. Sarebbe imbarazzante, come minimo.
Ti ringrazio sentitamente per la tua opinione, che vale particolarmente inoltre quale testimonianza concorde da parte di qualcuno interno a quel tanto citato, e faziosamente sbandierato, caso particolare. Sappi che a tal proposito a me più che a chiunque altro spiace dover dibattere, tanto discutere e in sostanza dilungarmi su quello che essendo appunto un caso particolare, andrebbe brevemente analizzato e tratte relative considerazioni concluso. Ma se mi permetti questo semi-OT comunque pertinente: Sono dell'idea che nel dialogo, in particolare quello a mezzo scritto, si possano adottare due metodi, che definitò 1) Quello a sentimento 2)Quello _scacchistico_. Dove nel primo si ci limita a esternare la propria opinione e le proprie considerazioni e sensazioni. Nel secondo invece, si va nel dettaglio e si tiene preventivamente conto delle risposte che si riceveranno, cercando di stroncare le obiezioni sterili sul nascere onde evitare una deriva del discorso in cavilli, anticipando l'argomentazione di questi con una dettagliata analisi che precluda ogni commento accessorio a riguardo. E fidati, mi piacerebbe tanto adottare la prima, scrivere poche cose ma dal significato sostanziale e dare per scontato che vengano comprese. Ma per esperienza so di dover per forza affrontare la seconda, consapevole dei risultati, conscio di che effetto avrebbe su di me dover star li a ribattere a opinioni stupide e povere espresse in modi ridicoli; ma sopratutto tra l'altro consapevole che tale metodo porti a dilungarsi in "muri di testo" che potrebbero essere skippati dal grosso delle persone a cui era diretto, ma d'altronde non ho neppur intenzione di scrivere a chi non capirebbe il discorso d'insieme, di distribuire le famose "perle ai porci". Avrei quindi tanto preferito tagliar corto affidandomi come tu giustamente dici al semplice buonsenso, un inestimabile calibro di civiltà, dicendo al mio interlocutore: <Se ti chiedono "fai sport?"> rispondi <Si, mi alleno alla playstation> a cuor leggero? Se ti aspetti una reazione contrariata, di sorpresa, o con ogni probabilità dell'ilarità, allora sei consapevole della contradittorietà della faccenda. Ma so già che non mi sarebbero piaciute le repliche di chi mi avrebbe in buona sostanza detto che il mio modo di ragionare è di impostazione arcaica, di chi mi avrebbe praticamente detto "Sei vecchio e non capisci". D'altro canto è a queste persone che mira lo spot, a chi farebbe di queste obiezioni, a chi forse per gioventù e consequenziale immaturità non ha maturato quel senso critico a cui farei affidamento con immenso piacere. Lo spot eguaglia Sport ed Esport in meri termini di seguito, e non di performance di chi lo esegue, e per assurdo purtroppo ciò funziona, lo dimostra un commento di 10 minuti fa contenuto qui: https://boards.euw.leagueoflegends.com/it/c/discussioni-generali-it/EQOjLoMr-il-videogaming-non-ao-uno-sport?comment=000b
edoxbox1 (EUO)
: Solo una cosa: Se il CIO-Ceo-Cui-Coni-*itizichedecidonolecosesportive* dicono che i videogiochi sono considerati al pari degli sport "classici" siamo daccordo che sarebbe "legge" e quindi i "contro Videogiochi Sport" (e anche i pro) dovranno stare zitti, si ? Ho scritto tutto ciò con AMMMMORE, quindi keep calm, k ? ty (piccolo ps: 10\10 ho sbagliato i verbi, ma mi sono alzato 10 minuti fa e non ho le forze per pensare, sorry not sorry)
La forchetta ha 3 denti Mio nonno ha 3 denti Mio nonno è quindi una forchetta (?). Gli Esport sono considerati come gli Sport in termini di seguito, ma ciò non li rende uno sport. Vasco Rossi riempie gli stadi come o più di una partita di pallone, "Vasco Rossi" ti sembra uno sport?
: Difficilmente trovo su questo forum discussioni cosí dettagliate e ben ragionate per cui, complimenti. Lodi a parte, vorrei dire la mia, ovvero che hai ragione, gli Esport non posso essere sport per chiare differenze che ne determinano, appunto, il nome. Per altro, io detesto li sport (non tutti sia chiaro) perciò non mi andrebbe tanto bene se un giorno LoL venisse riconosciuto come tale. Il mio desiderio è solo quello che un giorno, sperando non troppo lontano, che sport e Esport siano considerati al pari livello, con ciò non intendo affato che debbano essere la stessa cosa, ma almeno presi in considerazione e divulgati in modo adeguato (reti televisive) perchè ora come ora c'è davvero troppa discriminazione
> [{quoted}](name=superkey97,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0009,timestamp=2017-12-03T09:16:53.450+0000) > > Il mio desiderio è solo quello che un giorno, sperando non troppo lontano, che sport e Esport siano considerati al pari livello, con ciò non intendo affato che debbano essere la stessa cosa, ma almeno presi in considerazione e divulgati in modo adeguato (reti televisive) perchè ora come ora c&#x27;è davvero troppa discriminazione Quando consideriamo i videogiochi dimentichiamo spesso una cosa, che questi a differenza degli sport non hanno una lunga storia, anzi sono un fenomeno recentissimo. E non dico questo per "offenderli" sostenendo non abbiano un retaggio sia chiaro, ma possiamo trarre delle considerazioni dalla cosa. Come ho già detto la loro crescita, sia in termini di sviluppo, che di diffusione che di stima, è esponenziale, pertanto non credo si ci possa lamentare che "ancora" non siano considerati in un dato modo inquanto credo si stiano già avolvendo molto velocemente e il loro processo di legittimizzazione ci sia eccome. Per il resto trovo che sia certo e assolutamente inevitabile che un domani gli ESport abbiano la stessa stima degli Sport in termini di considerazione/attenzione inquanto sono un qualcosa che fa subito presa sui giovani, giovani che col tempo cresceranno, pertanto con un minimo di ricambio generazionale tale processo sarà automatico.
Bhrugimm (EUO)
: Nobile l'intento del post, ma piuttosto utopistico. Premetto che sostengo il riconoscimento da parte del comitato olimpico per 2 motivi: 1 - mi piacerebbe che il mio passatempo avesse un riconoscimento al pari di molti altri 2 - dal punto di vista strategico, posizionarsi come sport ti permette di risolvere un numero incalcolabile di problemi (potrei citarne almeno 10, ma non voglio creare papiri) che la natura del gioco presenta. Ricordo a coloro che difendono a spada tratta il comitato olimpico, sottolineando l'importanza storica e l'influenza che essa ha avuto, un simpatico esempio, e dato che quello degli scacchi è stato stuprato ne propongo uno diverso: poker. Perciò, una volta messo in chiaro l'intenzione dell'organizzazione olimpiadi di accrescere coloro che seguono l'evento (soprattutto tra i più giovani) affrontiamo il tema più interessante: regolamentazione governativa. Senza che stiamo a quantificare l'esatto ammontare di quanto gliene importi ai governi di creare e regolamentare una nuova forma di competizione (soprattutto in un mondo a rischio di 3a guerra mondiale), esattamente quanto tempo richiederebbe secondo voi la creazione di una commissione apposita che realizzi una stesura di regole da seguire? Quanto formare queste persone sull'argomento in modo che siano ferrati e siano in grado di farlo con coscienza? Quanto educare la popolazione che la "E" di esport merita lo stesso rispetto di un qualsiasi altro sport? Come si deduce il tempo e le risorse da spendere sono incalcolabili e ci sono almeno altre 7-8 problematiche altrettanto lunghe da spiegare ma mi limito a saltare alle conclusioni. Si sono associati alle olimpiadi non solo per interessi economici ma anche per semplificare un processo che ci avrebbe impiegato minimo 10 anni per produrre lo stesso risultato, dato che viviamo in una cultura tendenzialmente conservatrice. Detto questo sono assolutamente aperto a critiche costruttive e a cambiare opinione se queste sono portate con intelligenza e rispetto^^
> [{quoted}](name=Bhrugimm,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=000a,timestamp=2017-12-03T09:26:54.262+0000) > > Premetto che sostengo il riconoscimento da parte del comitato olimpico per 2 motivi: > 1 - mi piacerebbe che il mio passatempo avesse un riconoscimento al pari di molti altri Parteggiare per ciò che ci piace, che in qualche modo riteniamo "nostro" è comprensibile, è estremamente umano, ma ciò non lo rende di per se giusto, spero converrai con questo. Per dirti e a scanso di ipocrisie: Io personalmente faccio palestra da quasi 10 anni, sai, non direi mai "il mio sport è la palestra" lo troverei stridente, in qualche modo sbagliato, seppur stando alla definizione di Sport più volte riportata in questo post ritengo che l'esercizio fisico dato dal sollevamento pesi e l'utilizzo di macchinari ginnici siano pienamente pratiche sportive, la differenza è sottile ma c'è. In passato ho seguito anche competizioni di Body Building, tuttavia per quanto senta quel mondo a me vicino per onestà intellettuale ritengo che la mera competizione esibizionistica non sia di per se uno sport. > Ricordo a coloro che difendono a spada tratta il comitato olimpico, sottolineando l&#x27;importanza storica e l&#x27;influenza che essa ha avuto, un simpatico esempio, e dato che quello degli scacchi è stato stuprato ne propongo uno diverso: poker. Nel post ho anticipato il problema ponendo il caso degli Scacchi, capirai che il Poker ricade nella stessa statistica: <Si ma stiamo già a due...> Vero, ma da quanti anni esistono? Tanti, e ciononostante sono casi di eccezioni rarissime, i videogames sono un fenomeno invece recente e in fortissima espansione, in meno di un secondo ti vengono in mente tornei di: LOL, DOTA, OVERWATCH, BATTLEFIELD, COD etc etc etc. Capirai quindi che mentre in passato essendo casi sporadici si è fatto uno strappo alla regola qui è d'uopo dettare una categoria apposita a scanso d'equivoci, non si possono considerare mere eccezioni, A tal proposito ti rimando al mio commento di risposta a Ciack dove ho approfondito la cosa: https://boards.euw.leagueoflegends.com/it/c/discussioni-generali-it/EQOjLoMr-il-videogaming-non-ao-uno-sport?comment=00010000000100000002000100000000 > 2 - dal punto di vista strategico, posizionarsi come sport ti permette di risolvere un numero incalcolabile di problemi (potrei citarne almeno 10, ma non voglio creare papiri) che la natura del gioco presenta. Questo punto invece è stato lautamente discusso sotto il commento di HaIIeIujah: https://boards.euw.leagueoflegends.com/it/c/discussioni-generali-it/EQOjLoMr-il-videogaming-non-ao-uno-sport?comment=0000
Shukr4n (EUO)
: Scus potresti mettere un brevissimo tl;dr percriassumere il concetto, dato che.ho letto tutto frettolosamente e non ho caito dove si vada a parare. Mia opinione è che per quanto professionale e lucrativo, a me.da.fastidio a pelle mescolare gli sport con i videogames. Esport usa il termine, a mio parere per spegare l atmosfera che accumuna lo sport e l esport ma che di altro non non hanno. Guado un torneo sportivo con la,stessa intensità di un torneo esport. Fine
> [{quoted}](name=Shukr4n,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0007,timestamp=2017-12-02T22:57:52.350+0000) > > Scus potresti mettere un brevissimo tl;dr percriassumere il concetto, dato che.ho letto tutto frettolosamente e non ho caito dove si vada a parare. > > Mia opinione è che per quanto professionale e lucrativo, a me.da.fastidio a pelle mescolare gli sport con i videogames. Esport usa il termine, a mio parere per spegare l atmosfera che accumuna lo sport e l esport ma che di altro non non hanno. Guado un torneo sportivo con la,stessa intensità di un torneo esport. Fine Volendo fare un TL;DR ad personam e riadattando a quanto hai detto: Si, L'Esport e lo Sport possono avere uguale seguito, commento, pubblico, hype, spettacolarità etc etc etc. Ma è la pratica a definire cosa siano, chi la svolge non chi la segue, e il videogamer non pratica sport, bensì Esport. Esport è un termine coniato appositamente, che tra l'altro contiene la parola Sport; la E non è affatto discriminatoria come il video vuole far credere, e il motivo per cui si è sollevata la questione è meramente strumentale.
: Io la penso da questo punto di vista, hai detto che: "Lo sport è l'insieme di attività che impegna, sul piano dell'agonismo oppure dell'esercizio individuale o collettivo, le capacità fisico-psichiche, svolta con intenti ricreativi ed igienici o come professione" tradotto vuol dire: "LoL e` uno sport che impegna, sul piano dell'agonismo oppure dell'esercizio individuale o collettivo, le capacità fisico-psichiche(logica + tempi di reazione fisici e psichici), svolta con intenti ricreativi o come professione" vuoi che ti chiarisco cosa vuol dire E-Sport? Electronic-Sport Esatto !! Per la parola Sport si intende il NOME dell`attività che impegna, sul piano dell'agonismo oppure dell'esercizio individuale o collettivo, le capacità fisico-psichiche, svolta con intenti ricreativi ed igienici o come professione. La parola SPORT e` PRECEDUTA da ELECTRONIC che non e` un nome, e` un AGGETTIVO, ovvero il TIPO di sport. Quindi per farla breve: Electronic-Sport = SPORT ELETTRONICO(in Italiano gli aggettivi ci vanno dopo il nome) Scacchi(avevi detto) = SPORT DA TAVOLO(sempre nome e aggettivo) Abbiamo scoperto come funziona la grammatica inglese e quella italiana, abbiamo scoperto l`acqua calda !! :D
Il senso del tuo commento, e più che altro il suo fine, mi sfuggono seriamente. Hai citato cose che ho detto, ne hai apparentemente dato una sorta di piccola reinterpretazione, e poi hai tratto una conclusione che è già contenuta nel post. Quini sul serio non capisco il contributo o cosa volessi dimostrare. > [{quoted}](name=Zombi92,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0008,timestamp=2017-12-03T04:29:24.574+0000) > > Per la parola Sport si intende il NOME dell`attività che impegna, sul piano dell&#x27;agonismo oppure dell&#x27;esercizio individuale o collettivo, le capacità fisico-psichiche, svolta con intenti ricreativi ed **igienici **o come professione.. Lolwut?
Floppyz (EUO)
: > [{quoted}](name=Völcanø,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=000100000001000000020001,timestamp=2017-12-02T21:57:54.385+0000) > > Che poi il CONI abbia voluto dargli questo riconoscimento dopo secoli, è un altro discorso Beh, visto che siamo in Italia e ci sono degli organismi che decidono cosa in Italia è uno sport, che ci piaccia o no, qui gli scacchi sono di fatto, quindi propriamente, uno sport (quindi è perlomeno improprio dire che in Italia non lo sono). Poi possiamo far filosofia finché vogliamo per dare la nostra definizione di cosa è _sport_ e cosa no, pescando dai dizionari, dalle enciclopedie o stabilendo dei criteri più o meno logici o pratici; ma in realtà quale sarebbe il motivo per discutere così tanto sul fatto che LOL sia o no uno sport? (Non è una domanda rivolta particolarmente a te, ma una mia considerazione). > Comunque gli scacchi, tralasciando la difficoltà nel prevedere dalle 20 alle 30 mosse dopo la propria Io non credo che bridge, dama o scacchi siano necessariamente più difficili di LOL, e anche se lo fossero questo non concorrerebbe a qualificarli più meritatamente come sport.
Spero non si vada -non dico off topic ma- troppo lontani dal focus originale; Neanche a me piace stare li a far la faida degli eruditi dizionario alla mano, che si affrontano come in un gioco di carte usando però pagine di definizioni al posto dei mostri, pur di dar forza alla loro opinione. Premetto che il commento da cui nasce il filone di risposte a cui sto rispondendo anche io, quello di Volcano, l'ho ribattuto anche io, ma per una questione di definizioni-possibili obiezioni, che era parte del mio concetto iniziale. Quanto agli scacchi e sperando di chiudere definitamente la cosa: Posso dirmi abbastanza certo che gli scacchi (a livello di tornei si intende ovviamente) siano stati definitivi pratica sportiva in un contesto in cui tale eccezione non costituiva un grosso strappo alla regola. D'altronde come detto, questo SINGOLO caso costituisce l'obiezione comune, quindi è una sorta di "eccezione che conferma la regola". In sostanza, non vi erano altri-tanti giochi da tavolo che creavano tale problema di definizione e quindi suppongo si sia risolta chiudendo un occhio per questo unico caso. Posso ancora dirmi certo che nessun giocatore di scacchi a domanda informale di un estraneo <fai qualche sport?> risponderebbe <Si mi alleno agli scacchi> a cuor leggero. I videogames invece sono un qualcosa di massivo, creano un caso che va discusso. E ciò è stato fatto e risolto con il conio del termine Esports E' un caso chiuso in cui gli scacchi fanno da caso particolare, purtroppo non hanno nulla di elettronico, altrimenti sarebbero Esports anche loro in termini di impegno psico-fisico.
Floppyz (EUO)
: > [{quoted}](name=Ucr0niA,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=000100000001000000020000,timestamp=2017-12-02T21:45:30.268+0000) > > Inizia quasi a triggerarmi la cosa. In che senso?
Semplicemente è un obiezione standard che viene immancabilmente tirata fuori dai sostenitori dei videogame come sport quando si dibatte l'argomento, tutto qui, Conscio di ciò avevo appositamente e spontaneamente tirato fuori il caso nella stesura del post. Non è il tuo caso eh, ma diciamo che i miei "butthurt-sensi di ragno" si sono accesi quando ho letto la parola "scacchi", spero nessuno presenti seriamente questa obiezione, tutto qui :)
Floppyz (EUO)
: > [{quoted}](name=Völcanø,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0001000000010000,timestamp=2017-12-02T18:37:22.431+0000) > > &#x27;&#x27;Sport = Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche&#x27;&#x27; > > I videogame non offrono nessun sviluppo di capacità fisiche né psichiche (e non provate a dire i riflessi eh). > > Ripeto E-sports sì, ma non mischiamo attività millenarie come la lotta greca-romana con i videogames Manco gli scacchi, eppure secondo il CONI sono uno sport. Con questo non voglio dire che LOL sia uno sport... ma manco che non lo sia, insomma è questione della definizione che vogliamo dare a _sport_. Fortunatamente però il problema si risolve usando la definizione, non certo meno nobile, di _e-sport_, appositamente coniata.
> [{quoted}](name=Ciack,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=00010000000100000002,timestamp=2017-12-02T21:32:49.364+0000) > > Manco gli scacchi, eppure secondo il CONI sono uno sport. Inizia quasi a triggerarmi la cosa.
Dantazzo (EUO)
: Infatti mica ho detto che sia la monetizzazione a definire uno sport, ho detto che la monetizzazione o altri interessi creano lo sport.
> [{quoted}](name=Dantazzo,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=000600000000,timestamp=2017-12-02T19:20:35.699+0000) > > Infatti mica ho detto che sia la monetizzazione a definire uno sport, ho detto che la monetizzazione o altri interessi creano lo sport. Danta io sta frase: > Lol ed i videogame in generale sono sport, semplicemente perché generano molti soldi la intendo così. E ho fatto un muro di testo sul concetto di definizione.
FireM1nd (EUO)
: Sinceramente la penso diversamente: da entrambe le parti si fanno cifre mostruose, da entrambe le parti si hanno sharing molto elevati. ciò che cambia è il mezzo di diffusione. Obiettivamente, per il resto direi che pubblico a parte (ma rientra all'interno della questione "mezzo di diffusione") le due cose si equivalgono. Pensate che gli esport avrebbero una più larga diffusione se usassero pure i mezzi convenzionali? Io non credo. Laddove potrebbero attingere ad un bacino di utenza più ampio, lo hanno già fatto. Esattamente, come se io sono il gestore di un ristorante, non vado a fare pubblicità su meetic delle mie lasagne, perchè non è il mezzo di diffusione più appropriato. Piuttosto, aggiungerò orari, posisizioni etc, su google maps e aprirò un sito web con scritto sopra il menù del giorno. Riassumendo: (atrimenti divago, come vedete) Concordo con ucronia sulla questione degli interessi economici. Il problema tanto millantato io non lo vedo, mi sembra solo un'altra occasione colta dalla rito per gonfiare i suoi già considerevoli introiti. Poi, sedicente problema sollevato delle reti televisive, in maniera del tutto spontanea, non credo inoltre vada a sfavore di riot games, al contrario, il fatto che vengano menzionati gli e-sports in generale permette loro di "presentarsi" come rappresentanti degli e-sports suddetti, avendo uno dei più grandi bacini di utenza. Quindi non mi sembra una negazione di diffusione, al contrario, la menzione, è sempre un'apertura. Non essendoci dunque un problema di diffusione, per la tematica delle piattaforme che ho già discusso, rimane quindi la domanda di carattere "algebra lineare". Una volta definiti gli "sport", si ha palese che che anche "e-sport" rientri all'interno del suddetto insieme. Fine della questione. Davvero, io non credo ci fosse bisogno di argomentare più di tanto: Tizi della "domenica sportiva" di altre nazioni/paesi hanno semplicemente sollevato l'argomento per rimpinguare la loro trasmissione, in attesa che il milan/inter/juve/napoli/catania/palermo/chievo/fiorentina/pozzuoli/torino/ALBINOLEFFE/sampdoria, etc.. segnasse un gol. Punto. Riot games, ha semplicemente preso la palla al balzo, come fa da molti anni.
> [{quoted}](name=FireM1nd,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=00050000000000000000000000010000,timestamp=2017-12-02T19:08:45.208+0000) > > Concordo con ucronia sulla questione degli interessi economici. Il problema tanto millantato io non lo vedo, mi sembra solo un&#x27;altra occasione colta dalla rito per gonfiare i suoi già considerevoli introiti. Poi, sedicente problema sollevato delle reti televisive, in maniera del tutto spontanea, non credo inoltre vada a sfavore di riot games, al contrario, il fatto che vengano menzionati gli e-sports in generale permette loro di &quot;presentarsi&quot; come rappresentanti degli e-sports suddetti, avendo uno dei più grandi bacini di utenza. Quindi non mi sembra una negazione di diffusione, al contrario, la menzione, è sempre un&#x27;apertura. Non essendoci dunque un problema di diffusione, per la tematica delle piattaforme che ho già discusso, rimane quindi la domanda di carattere &quot;algebra lineare&quot;. Una volta definiti gli &quot;sport&quot;, si ha palese che che anche &quot;e-sport&quot; rientri all&#x27;interno del suddetto insieme. Fine della questione. > > Davvero, io non credo ci fosse bisogno di argomentare più di tanto: Tizi della &quot;domenica sportiva&quot; di altre nazioni/paesi hanno semplicemente sollevato l&#x27;argomento per rimpinguare la loro trasmissione, in attesa che il milan/inter/juve/napoli/catania/palermo/chievo/fiorentina/pozzuoli/torino/ALBINOLEFFE/sampdoria, etc.. segnasse un gol. Punto. Riot games, ha semplicemente preso la palla al balzo, come fa da molti anni. ^This. thx dude. Il videogaming è un fenomeno relativamente recente, io sono giovane perdiana eppure ricordo quando i videogames erano ancora ritenuti quel passatempo da svolgere quando fuori piove o con il quale perder tempo seduti al bagno, poco più. La loro crescita è stata esponenziale e pertanto è un fenomeno innegabile, negarlo oggi è follia. Allo stesso qual modo penso che chiunque qui possa convenire che i titoli dei più famosi videogames in termini di utenti/giocanti, abbiano di certo reso alle loro case produttrici introiti che superino l'intero giro economico intorno a sport sostanzialmente "minori" in termini di seguito/fanbase/eventi etc. Pertanto la Riot Games che fa un video in cui si lamenta che quella che potrebbe l'essere l'equivalente a stelle e strisce della vallettina di "quelli che il calcio" dica: <per me se non sudi non è uno sport>. Suona come se domattina la FGCI (Federazione Italiana Gioco Calcio) postasse un video in cui si lamenta delle discriminazioni che il gioco del calcio patisce in Italia a fronte del fatto che uyna Youtuber ha detto "il calcio sono solo 22 scemi dietro una palla". Pensate a come suona e tirate le vostre somme.
FireM1nd (EUO)
: Credo che il nocciolo della questione sia piuttosto semplice, e lo ha espresso la signorina bionda durante il video quando ha commentato, con un battito di voluttuose ciglia " se non sudi, per me non è uno sport". Ora la questione non è sport/e-sport. La questione è **"che cosa è lo sport?"**. Una volta definito cosa è "sport" è chiaro che anche gli e-sport saranno sport, in quanto in primis, prima di essere elettronici, sono sport, e lo sono, per come li abbiamo definiti. In pratica, un sotto-insieme. E questa non è logica. Non è nemmeno un dibattito lignuistico: **E' ~~(la mannaggia, guarda te cosa mi tocca dire)~~ ALGEBRA LINEARE.**
> [{quoted}](name=FireM1nd,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=000500000000000000000000,timestamp=2017-12-02T18:19:47.427+0000) > > Credo che il nocciolo della questione sia piuttosto semplice, e lo ha espresso la signorina bionda durante il video quando ha commentato, con un battito di voluttuose ciglia &quot; se non sudi, per me non è uno sport&quot;. Ora la questione non è sport/e-sport. La questione è **&quot;che cosa è lo sport?&quot;**. Una volta definito cosa è &quot;sport&quot; è chiaro che anche gli e-sport saranno sport, in quanto in primis, prima di essere elettronici, sono sport, e lo sono, per come li abbiamo definiti. In pratica, un sotto-insieme. E questa non è logica. Non è nemmeno un dibattito lignuistico: **E&#x27; ~~(la mannaggia, guarda te cosa mi tocca dire)~~ ALGEBRA LINEARE.** Il concetto espresso dalla signorina è giusto, ma al contempo sfruttabile dai detrattori di questo. In molti ad esempio obiettano dicendo "non definisco sport un qualcosa in cui stai seduto e non fai sforzo fisico", e la risposta base che vien data e su cui piove approvazione/like è "Pensa agli scacchi". Proprio per questo nel mio post mi sono dilungato su una spiegazione che personalmente avrei volentieri evitato riguardo definizioni, attribuzione di appellativi e neologismi, per spiegare questo ed altri casi. Qualcuno ti verrà a dire che secondo lui il tiro con l'arco non fa sudare, a questi chiederei di provare a tenderne efficacemente la corda e a reggere l'arco in maniera ottimale, nonchè a scoccare la freccia nel momento in cui si ritiene che la traiettoria di questa sia allineata con l'obiettivo e che nel frattempo la presa sia oltremodo ferma. Ma piuttosto che discutere caso per caso con persone che comunque non mi ascolteranno preferisco evitare enunciati di cui conosco già le possibili obiezioni.
: > [{quoted}](name=Ucr0niA,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0005000000000000,timestamp=2017-12-02T17:14:05.907+0000) > > Dude, no. > > Ci ho scritto un muro a riguardo, vedere queste risposte, tra l&#x27;altro non espresse dal bambino sbavante, mi fa cadere le braccia. > > E&#x27; una questioen di definizione e Esport =/= Sport, e la cosa non è discriminatoria. Che sia una cosa diversa ci arrivo anch'io, ma il punto non è la diversità; anche uomo e donna sono diversi ma ADESSO sappiamo che entrambi meritano pari trattamento, se l'uomo in passato ha assunto più potere rispetto alla donna non è perché fossero diversi ma perché all'uomo ha sempre fatto comodo che fosse così, se la donna non può ottenere lavoro, non può studiare, non può uscire, rimarrà sempre succube dell'uomo e così se l'e-sport non potrà essere mandato in onda su canali televisivi sportivi, non potrà essere sponsorizzato nelle pubblicità delle televisioni, non potrà avere uno spazio alle olimpiadi il nuovo ragazzino che sta ancora scoprendo il mondo accende la TV (e la maggior parte della gente del mondo è ancora bombardata dalla tv) e vede solo programmi sportivi ovviamente si metterà a seguire quelli... il punto è che è troppo facile per un ragazzino essere attratti dai videogames rispetto a, invece, gente che insegue palloni per 45 minuti di tempo per poi vedere 1 goal, forse. Dal mio punto di vista, quindi, non è tanto sapere se siano uguali o diversi il punto focale della questione, il punto è dare a Cesare ciò che è di Cesare: se alle reti mondiali interessasse veramente dare agli spettatori ciò che vogliono proverebbero pure a mandare in onda trasmissioni che fanno milioni di spettatori ma finché ci sarà gente potente che ci specula sopra tutto ciò che si continuerà a fare è creare questo alone di pacato oscurantismo sulla vicenda per spingere la gente a focalizzarsi sul "sport/e-sport problem" (che in realtà non è un problema) mentre loro potranno continuare indisturbati il loro predominio sul principale mezzo di diffusione informazioni di massa: la tv.
> [{quoted}](name=Nibbio Bianco,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=00050000000000000000,timestamp=2017-12-02T18:01:55.996+0000) > > Che sia una cosa diversa ci arrivo anch&#x27;io, ma il punto non è la diversità; anche uomo e donna sono diversi ma ADESSO sappiamo che entrambi meritano pari trattamento, se l&#x27;uomo in passato ha assunto più potere rispetto alla donna non è perché fossero diversi ma perché all&#x27;uomo ha sempre fatto comodo che fosse così, se la donna non può ottenere lavoro, non può studiare, non può uscire, rimarrà sempre succube dell&#x27;uomo e così se l&#x27;e-sport non potrà essere mandato in onda su canali televisivi sportivi, non potrà essere sponsorizzato nelle pubblicità delle televisioni, non potrà avere uno spazio alle olimpiadi il nuovo ragazzino che sta ancora scoprendo il mondo accende la TV (e la maggior parte della gente del mondo è ancora bombardata dalla tv) e vede solo programmi sportivi ovviamente si metterà a seguire quelli... il punto è che è troppo facile per un ragazzino essere attratti dai videogames rispetto a, invece, gente che insegue palloni per 45 minuti di tempo per poi vedere 1 goal, forse. > > Dal mio punto di vista, quindi, non è tanto sapere se siano uguali o diversi il punto focale della questione, il punto è dare a Cesare ciò che è di Cesare: se alle reti mondiali interessasse veramente dare agli spettatori ciò che vogliono proverebbero pure a mandare in onda trasmissioni che fanno milioni di spettatori ma finché ci sarà gente potente che ci specula sopra tutto ciò che si continuerà a fare è creare questo alone di pacato oscurantismo sulla vicenda per spingere la gente a focalizzarsi sul &quot;sport/e-sport problem&quot; (che in realtà non è un problema) mentre loro potranno continuare indisturbati il loro predominio sul principale mezzo di diffusione informazioni di massa: la tv. _Risotto_ (il nome con cui ti ho conosciuto e con cui ti ricordo), devo dirlo, questo commento da parte tua mi ha deluso tanto; non prenderla ad offesa, non è mia intenzione denigrarti, ma avevo un idea diversa di te e leggere questo messaggio mi ha sconfortato. I concetti che esprimi, sono esattamente quelli che a mio avviso il video vuole beceramente suscitare. Il modo in cui li esprimi, è sintomatico della categoria su cui maggiormente un contenuto modulato a tal modo può far presa. La prima parte è un intero discorso scricchiolante costruito su un fondamento di presunta discriminazione, discriminazione però inesistente, è una retorica costruita sul nulla, campata in aria; lo stesso fatto che ci abbia voluto ficcare all'interno un parallelismo sessista laddove proprio non ci stava rientra nell'ottica della retorica spicciola e ai limiti del derisibile. La questione non è mai stata che non li si definisce Sport perchè sono inferiori, ma perchè non rientrano nella definizione canonica di sport e che per loro è già stato coniato un termine che vestono perfettamente, quello di ESport. Chiamarli diversamente, definirliappunto Sport, sarebbe chiamarli con altro nome, e non ve ne è motivo. Stop.
Völcanø (EUO)
: ''Sport = Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche'' I videogame non offrono nessun sviluppo di capacità fisiche né psichiche (e non provate a dire i riflessi eh). Ripeto E-sports sì, ma non mischiamo attività millenarie come la lotta greca-romana con i videogames
> [{quoted}](name=Völcanø,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0001000000010000,timestamp=2017-12-02T18:37:22.431+0000) > > &#x27;&#x27;Sport = Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche&#x27;&#x27; > > I videogame non offrono nessun sviluppo di capacità fisiche né psichiche (e non provate a dire i riflessi eh). Quanto a questo obietto io, prima che vengano altri a farlo senza dubbio. Trovo che i videogiochi sviluppino le attività psichiche, anche se non saprei dire quanto nel complesso e quanto in maniera mirata e meramente relativa alle conoscenze e capacità di calcolo richieste dal gioco. Si, si, si, "ma impari a reagire più velocemente..." lo so, è quello che sto dicendo in buona sostanza, ma sto anche dicendo che non so quanto imparare a prevedere un flash sia poi uno sviluppo mentale concreto e non TOTALMENTE legato al videogaming, ad un singolo videogame tra l'altro. Detto questo fatto resta però.
Dantazzo (EUO)
: Gli sport ad alto livello non hanno mai avuto a che fare con l'esercizio psico-fisico. Hanno a che fare con interessi, principalmente soldi, ma anche interessi politici delle volte, basti pensare al periodo della guerra fredda. Lol ed i videogame in generale sono sport, semplicemente perché generano molti soldi, così come gli altri sport sono diventati tali, perché generavano interesse, quindi soldi. Chiunque la pensi diversamente è semplicemente un fesso.
> [{quoted}](name=Dantazzo,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0006,timestamp=2017-12-02T18:24:11.439+0000) > > Gli sport ad alto livello non hanno mai avuto a che fare con l&#x27;esercizio psico-fisico. Hanno a che fare con interessi, principalmente soldi, ma anche interessi politici delle volte, basti pensare al periodo della guerra fredda. > Lol ed i videogame in generale sono sport, semplicemente perché generano molti soldi, così come gli altri sport sono diventati tali, perché generavano interesse, quindi soldi. > Chiunque la pensi diversamente è semplicemente un fesso. Non voglio sembrare antipatico ma come semplice adozione di logica: 1) La definizione è stata data già due volte in questo Thread, una volta secondo Wikipedia una volta secondo la Treccani, ed entrambe le fonti sono concordi. 2) Se vai in un negozio di animali e chiedi dei "pesci combattenti", il negoziante ti mostrerà dei pesci generalmente rossi con le code sfrangiate, si chiamano così perchè i maschi si contendono il predominio con ferocia, in Thailandia la gente scommette sui loro combattimenti nelle bocce. Se intendi "sport" la pratica di qualcosa che sia monetizzabile, beh alora quasi ogni cosa lo è, la madre di tutti gli sport sarebbe il tiro alla leva delle slot. Si, lo sport è monetizzabile. No, non è la monetizzazione a definire lo sport. Non credo si guadagni molto intorno al Curling o al Bob, eppure.
Saibbo (EUO)
: treccani : Sport = Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche, e il complesso degli esercizî e delle manifestazioni, soprattutto agonistiche, in cui si realizza, praticati, nel rispetto di regole codificate da appositi enti, sia per spirito competitivo, differenziandosi così dal gioco in senso proprio, sia, fin dalle origini, per divertimento, senza quindi il carattere di necessità, di obbligo, che è proprio di ogni attività lavorativa;
La definizione che ti sei limitato a quotare è oltremodo simile a quella che io in primis ho inserito nel post originale, pertanto ne sono a conoscenza non credi? Detto questo, è un attività fatta di esercizi che è votata allo sviluppo psicofisico, a farla breve, non è la competitività a darne definizione.
: > [{quoted}](name=Ucr0niA,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=00050000,timestamp=2017-12-02T16:59:22.054+0000) > > Fazioso per loro, sicuramente gli Esport sono un qualcosa in cui risaputamente eccellono, pertanto gli è comodo. Non è lo stesso nel resto nel mondo? Se il dibattito sport/e-sport esiste è perché alcune lobby vogliono far di tutto per non cedere un certo primato.
Dude, no. Ci ho scritto un muro a riguardo, vedere queste risposte, tra l'altro non espresse dal bambino sbavante, mi fa cadere le braccia. E' una questioen di definizione e Esport =/= Sport, e la cosa non è discriminatoria.
: Il problema non è infondere ma diffondere, non a caso in Korea è più sport LoL che il calcio.
Fazioso per loro, sicuramente gli Esport sono un qualcosa in cui risaputamente eccellono, pertanto gli è comodo.
: > Sono certo che risolverla così sia il metodo più sbrigativo, ma anche "arronzato". Sarebbe molto più corretto invece che i ministeri sportivi dei governi legiferino in merito dando delle disposizioni ad hoc; nuove tematiche, nuovi problemi, nuove direttive-leggi. QUello infatti è il problema di fondo: è molto più semplice estendere la definizione di una legge esistente che farne di nuove ad-hoc. La direzione in cui (sembra) ci si stia muovendo è semplicemente quella di aggiungere nuove categorie alle definizioni di atleti, sotto cui cadono i pro player. Non che mi dispiacerebbe una legislazione più chiara in merito, ma sembra più uno sforzo simbolico che necessario.
Ripeto, lo capisco, ma sembra un metodo O "sfaticato": di chi piuttosto che legiferare ex-novo o semplicemente dettare un disegno legge postilla di quello precedente, fa una minima correzione a quanto già scritto di modo che i nuovi casi vengano in qualche modo interpretati sotto voci pre esistente e di analoga interpretazione. O "arretrato" di chi forse non sa bene come andare ad agire nei confronti di un nuovo fenomeno. In ogni caso ribadisco, non penso sia questo il modo di agire, l'Egaming è un fenomeno relativamente recente ma dalla crescita esponenziale per tanto credo vada presa coscienza della cosa e che si agisca in modo chiaro. Ciononostante, trovo il resto sia strumentale.
Saibbo (EUO)
: Io non capisco la mentalità delle persone, la gente definisce il calcio/basket/baseball/etc.. sports, pero e' anche vero che allo stesso tempo sono anche loro semplici 'giochi' (vado giocare a pallone), dipende solo dal fatto che si rende un gioco un qualcosa di competitivo e poi diventa sport. Quindi almeno per me e' giusto designare questi tipi di giochi come sport quando diventano competitivi.
> [{quoted}](name=Mark Sama,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=EQOjLoMr,comment-id=0001,timestamp=2017-12-02T14:24:02.376+0000) > > dipende solo dal fatto che si rende un gioco un qualcosa di competitivo e poi diventa sport. La definizione non è affatto questa. Se dovesse essere la competitività a definire lo sport allora Il Risiko sarebbe lo sport definitivo.
: In realtà il problema è di natura molto più pratica. La maggior parte delle regolamentazioni per atleti usano il termine "sport" come sinonimo di "attività agonistica". Il risultato è che per molte agevolazioni che sono necessarie per dei giocatori professionisti bisogna perorare la causa del LoL=Sports. Per esempio, per muoversi tra uno stato e l'altro (fuori dall'Unione Europea) è necessaria una VISA di tipo particolare che riconosca il portatore come "atleta" per permettergli appunto di attraversare i confini per motivi lavorativi. Per chi si ricorda la storia dei Moscow 5/Gambit, la mancanza di riconoscimento ufficiale ha causato innumerevoli problemi sia economici che pratici e li ha costretti varie volte ad utilizzare sostituti mentre tentavano di sistemare i problemi di Visa. Quindi, fare regolarizza League come uno "Sport" vero e proprio permetterebbe quel genere di agevolazioni ai giocatori professionali stessi. Al momento casi simili vengono gestiti da persona a persona, il che rende il tutto molto più instabile. Per i giocatori non professionali...non penso che ci sia veramente nessuna differenza. Concordo con te sul fatto che la E non è discriminatoria, ma descrittiva, e trovo la decisione dell'IOC di lavorare per inserire gli Esports alle olimpiadi azzardata. Nello stesso modo non penso che per la Riot rimuovere quella E sia davvero importante. Hanno già timeslot sull'ESPN americano e con i nuovi contratti di Franchising hanno una carrellata di nuove occasioni per diffondere il brand. Ci sono già state proposte di comprare i diritti di stream di league e molte son ostate rifiutate a causa dello scarso controllo che la Riot stessa avrebbe su tali eventi. L'accesso ai network sportivi è a mio parere più limitat dall'audience stessa che da altro. Per intenderci, dubito che ci sarebbe abbastanza following in italia da giustifcare un timeslot su Sky Sport, anche ammettendo che trovassero un buon corpo di commentatori.
Devo ammetterlo, mi piace il tuo commento; Come devo ammettere di non aver considerato più di tanto, nel post ma ne tantomeno personalmente, le problematiche che hai giustamente fatto notare nella prima parte. Ora però, riguardo a questo, certo un mero problema definizionistico (e quindi burocratico) sarebbe risolvibile da un riadattamento di definizione, ma è giusto? Sono certo che risolverla così sia il metodo più sbrigativo, ma anche "arronzato". Sarebbe molto più corretto invece che i ministeri sportivi dei governi legiferino in merito dando delle disposizioni ad hoc; nuove tematiche, nuovi problemi, nuove direttive-leggi. Anzichè trattare una cosa fingendo si chiami in un altro modo e adottando una soluzione valida a quest'ultima di ci ingegna appositamente riguardo il caso in esame, credo sia questo il modo giusto di agire nel merito. Per quanto riguarda le reti invece: Da noi forse la questione può sembrare iperuranea per i canoni sportivi locali, in asia invece credo sia talmente affermata che sia già divenuto superfluo parlarne, ma nel mezzo c'è un vasto target che credo possa essere un terreno fertile su cui agire.
Commenti dei Rioter
Zemasu (EUO)
: Rhaast, The Darkin Axe
> [{quoted}](name=Zemasu,realm=EUW,application-id=P9Wi6QlB,discussion-id=EccfxNoV,comment-id=,timestamp=2017-08-05T10:44:57.697+0000) > > Quest&amp;#039;idea mi &amp;egrave; venuta in mente giocando a D&amp;amp;D, dove il mio personaggio pu&amp;ograve; evocare armi dal piano dei demoni, e queste armi hanno l&amp;#039;aspetto di quella dimensione. Anche io sto provando a fare una cosa simile a D&D, ma con Ascia grande, cavità nella lama, e provando a ficcarci dentro un Beholder.
: Ah, anche se a me continua a sembrare meno di 8s, e li sarebbe il 40% e non il 20% ma cmq... Grazie di cuore <3
> [{quoted}](name=Mist3rFl4sh,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=bH4eAGjz,comment-id=0004000000000000,timestamp=2017-08-04T02:03:48.947+0000) > > e li sarebbe il 40% e non il 20% ma cmq... NO Rubi il 20% complessivo, di cui la metà di questo=10%, immediatamente L'altro 10% in 4 secondi, quindi 2,5 per secondo. Poi mantieni il buff (lo steal del 20%) per 4 secondi, senza acquisire altro. Quindi è 20% non 40.
Blehic (EUO)
: Notare come Kayle è inutile in quel video
> [{quoted}](name=Worrioroflegend,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=mFEK5eya,comment-id=00000001,timestamp=2017-08-02T19:24:52.749+0000) > > Notare come Kayle è inutile in quel video Voglio immaginarla scenica, come Eddie nei live degli Iron.
Otivnaig (EUO)
: Ho la pelle d'oca. Non ho solo gradito Olaf che picchia sulle rocce, ma effettivamente non sapevo di cosa lamentarmi, che figata. Ora posso dare soldi alla riot iniziando ad usare Kayle.
> [{quoted}](name=Otivnaig,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=mFEK5eya,comment-id=0000,timestamp=2017-08-02T18:20:28.751+0000) > > Non ho solo gradito Olaf che picchia sulle rocce Same, anche perchè i piatti non sono affatto resi e questo toglie molto alla resa effettiva. Comunque suppongo non sapessero cosa fargli battere, credo l'idea di percuotere Yordle stessi sia stata vagliata, ma obiettivamente picchiarli con una mazza chiodata sarebbe stato alquanto "gore". Ce la teniamo così
: Post un po' vecchio, ma spero che puoi sollevarmi questo dubbio, la ulti di trundle, dura 4 secondi? Visto che a me sembra un po' di più di 4 secondi, dalla descrizione sembra che duri 8 secondi, ma non può essere.... In pritica, quando dura la ulti di trundle?
Mi hai incuriosito e sono andato a cercare (non gioco trundle da eoni e quindi non ho più presente il fenomeno) La vecchia wiki è oramai dismessa, ma altre pagini sono concordi con quella della Rito e danno una versione più chiara riguardo quello che stai cercando, cito: > Trundle drains a percentage of an enemy champion's health as magic damage and 20% of their armor and magic resist, half immediately and half over 4 seconds. The armor and magic resist is returned 4 seconds after the drain ends. In buona sostanza funziona così: IMMEDIATO: Rubi il 10% dell'Armor e MR del nemico 1° Secondo: Rubi un altro 2,5% 2° Secondo: Rubi un altro 2,5% 3° Secondo: Rubi un altro 2,5% 4° Secondo: Rubi un altro 2,5% A termine del 4° secondo avrai raggiunto il 20% "rubato" e lo terrai per altri 4 secondi Al termine dell'8° secondo restituirai tutto.
Commenti dei Rioter
Rydew (EUO)
: Campioni più divertenti di lol?
Tempo fa ci feci una discussione in cui molti utenti spiegavano anche il "perchè" del divertimento dei vari champ: https://boards.euw.leagueoflegends.com/it/c/campioni-e-gameplay-it/e7bwzOyu-campioni-divertenti
Firenheit (EUO)
: Non ricordo chi fosse il tuo main!
: > [{quoted}](name=Ucr0niA,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=Rd74LAOw,comment-id=0010,timestamp=2017-06-09T15:35:34.603+0000) > > Non importa se {{champion:54}} ha sucato in lane, non gli serve manco chissà cosa, gli serve saper fare delle buone R Questo è un problema di Malphite in generale, non a nulla a che fare con Yasuo.
Ho preso malphite per esempio ma poteva essere alistar o chiunque altro con un buon lift
Firenheit (EUO)
: 92%, wow. Mi sono incuriosito e ho dato un'occhiata alla pagina complessiva dei campioni. Togliendo coloro che sono in meta e sbilanciati verso l'alto, i campioni con i ban-rate più alti della norma (pur lontanissimi da un possente 90%) sono quelli che risultano essere più fastidiosi/tossici. Questo la dice stra-lunga su cosa pensi realmente la community di certi campioni. 92% continua a sbalordirmi però!
Il alto Elo il mio main ha un ban rate ben più alto, feelsbadman.
: Ma il frozen mallet...
Lo sto facendo su {{champion:427}} di recente, mi piace molto, davvero.
: Sto forse sognando?
Non provateci nemmeno a dire "si vabbeh ma che uno in late recupera è giusto", con la passiva che ha quel campione, come hanno già detto: Gli bastano i primi due item e i carry avversari vengono sciolti anche in late game senza counterplay. E so che già state fremendo sulla risposta, ma dovete pensare una cosa semplicissima, se avete un team con sinergia, un esempio semplicissimo: {{champion:54}} top, vi basterà avere quei due item e premere R dopo di lui: 0 skill, in assoluto. Non importa se {{champion:54}} ha sucato in lane, non gli serve manco chissà cosa, gli serve saper fare delle buone R; non importa se {{champion:157}} è stato dominato dal mid nemico, gli basta avere due occhi per vedere la freccia su di lui e un indice per premere R, e BOOM, profit, anche se mid nemico, adc e magari supp mage, hanno giocato bene e vinto nei rispettivi ruoli della mid/bot, lo yasuo nemico li scioglierà, da li basta continuare il tf e fare ace, e poi prendere Torri, Draghi o Baron a vostra scelta. Che alto skillcap eh? Si se ne vedono di clip di yasuo che "fanno cose" (E guardacaso il fatto che sia fisso nelle clip con gente che ci fa 1vs5 non è che depone a favore del suo corretto bilanciamento), ma basta essere un avarage yasuo player e premere R quando hai un lift in team.
Player A (EUO)
: Shaco Supp
E cosa ne diresti di giocare, udite un pò, un support nel ruolo del support? Ste cose vi risulteranno divertenti perchè in normal avete bullato qualche lane, in cui magari la bot nemica era Autofillata, è lo stesso discorso di un Brand support o cose così; Ma se giocate in ranked contro gente che sa il fatto suo, in lane siete inutili, e in late rispetto a un champ con un kit da Supp valete un quinto. "Si ma io in tf faccio i danni..." Stessa cosa di Brand support, se un mid depotenziato, non sei tu l'APcarry, e non sei nemmeno il support, e se sei avanti con la build rispetto a tutti significa che hai preso tutto dall'adc; Bello davvero, in meta.
ArchZ3r0 (EUO)
: Rune full att damage (o quasi)
> [{quoted}](name=ArchZ3r0,realm=EUW,application-id=MJVj50Jw,discussion-id=5o8To9Js,comment-id=,timestamp=2017-06-05T10:57:38.504+0000) > > ed il resto in att damage **per livello** non siano meglio delle solite 9 att damage, 9 resistenza magica e 9 armatura...qualcuno di voi sa se potrebbero essere meglio? Pessima scelta. Le rune hanno una certa "efficacia", che impone che ad esempio i sigilli siano difensivi, quindi Hp o Armor, poichè se volessi giocare la stessa tipologia di rune sui Gilfi avresti un risultato di gran lunga inferiore. Esiste un motivo per cui si fa Armor sui Sigilli e MR sui Gilfi e non viceversa, per dirti. Quindi tutto sommato, mettere Atk sulle rune difensive, darebbe un risultato davvero scadente, l'impatto in game ai primi livelli di sigilli armor sarebbe di gran lunga migliore. Poi potrei farti una digressione su quanto l'utilità di rune da lv 18 sul danno, rispetto poi a un building path completo, sia ridicola rispetto a una runa studiata che da vantaggio relativamente concreto in early, ma non voglio farla lunghissima. Ti consiglio questo link, sfoglialo e capirai: http://leagueoflegends.wikia.com/wiki/List_of_runes
: Se vuoi uscire dal bronzo, non giocare support. Vai giungla con un champ che fa danno (es.Yi) e "uccidi" il team avversario, letteralmente lanciati contro ogni singolo nemico e squartalo. Non puoi sperare che in bronzo ci siano persone capaci di carryarti
Pav1x (EUO)
: Counter Fizz
Trovo assurdo che nessuno abbia nominato {{champion:10}} , il suo intero skillset é un dito nel sedere a Zeus e Fizz
Amuro Ray (EUO)
: non riesco ad uscire dal bronze :\
Come ha detto Iloud, muori veramente troppo, inoltre aggiunto: ti sei fissato con degli item, e corri staticamente per quelle build.
Mostra altri

Ucr0niA

Livello 30 (EUO)
Voti positivi totali
Crea una discussione